L’AGEVOLAZIONE PER LE NUOVE IMPRESE ENERGIVORE DAL 1 GENNAIO 2018

Come prevesito del Decreto Energivori del 21 Dicembre 2017, le aziende considerate a forte consumo energetico possono ottenere delle agevolazioni sulla componente elettrica degli oneri di sistema. La grande novità del Decreto riguarda la possibilità di accesso all’agevolazione per migliaia di nuove imprese, grazie alla riduzione della soglia minima di consumi energetici fissata a 1 GWh/anno.

I requisiti per rientrare nella definizione di imprese energivore sono i seguenti:

  • Codice ATECO 2007 prevalente compreso tra 10xxxx e 33xxxx. Questa possibilità è stata recentemente estesa anche ad aziende operanti nel campo estrattivo .
  • operano nei settori dell’Allegato 5 alle Linee guida CE e sono caratterizzate da un indice di intensità elettrica positivo determinato, sul periodo di riferimento, in relazione al VAL (di seguito “intensità elettrica sul VAL = i val”) non inferiore al 20%;
  • non rientrano fra quelle di cui ai precedenti punti a) e b), ma sono ricomprese negli elenchi delle imprese a forte consumo di energia redatti, per gli anni 2013 o 2014, dalla Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali (CSEA) in attuazione dell’articolo 39 del decreto legge n. 83/2012.

La concessione delle agevolazioni avverrà secondo le tempistiche seguenti:

  • entro il 15 maggio 2018 CSEA attiverà il portale ufficiale per l’integrazione delle dichiarazioni delle imprese a forte consumo di energia elettrica per il 2018;
  • entro 1 mese dalla data di apertura del portale dovranno essere presentate le richieste di integrazione o di registrazione dei nuovi energivori;
  • entro il 31 luglio 2018 saranno effettuati i conguagli delle agevolazioni spettanti dal 1° gennaio 2018;

Affidati a Energyone per calcolare le agevolazioni e per presentare la domanda. Valutiamo gratuitamente la tua appartenenza alle nuovi classi di agevolazione.